Enermax Aurora WIFI: l’evoluzione dell’eleganza.

Indice articoli

Dopo aver avuto a che fare con entrambi i fratelli maggiori della famiglia Aurora (rispettivamente Premium e Micro), oggi parleremo della nuova arrivata: Aurora WIFI. Dalle dimensioni contenute, questa tastiera sembra inglobare al suo interno anni interi di ricerche Enermax, indirizzate soprattutto sul nuovo layout dei tasti, eleganza e portabilità.

 

 
 

 

 


{timg title:="Enermax Aurora wifi" img:="images/stories/aurorawifi/confezione.jpg" thumb:="images/stories/aurorawifi/confezione_t.jpg"} 

All’interno della confezione abbiamo trovato i seguenti elementi:

-       N. 1 tastiera Enrmax Aurora WIFI

-       N. 1 Manuale di utilizzo in italiano

-       N. 2 pile stilo formato AA non ricabili da 1,5 V

-       N. 1 Ricevitore USB 

{timg title:="Enermax Aurora wifi" img:="images/stories/aurorawifi/boundle.jpg" thumb:="images/stories/aurorawifi/boundle_t.jpg"} 

Il tutto è accuratamente imballato all’interno di buste in plastica, protette da un foglio d’imballaggio che si interpone tra tastiera e scatola.

Al contrario delle due precedenti versioni di Aurora, in questo caso la tastiera non si lascia intravedere dall’interno della confezione (ricordiamo che nelle precedenti versioni una parte della confezione è formata da plastica trasparente).

Riportiamo una serie di foto scattate alla tastiera:

{timg title:="Enermax Aurora wifi" img:="images/stories/aurorawifi/navigazione.jpg" thumb:="images/stories/aurorawifi/navigazione_t.jpg" gal:="Aurora WIFI"} {timg title:="Enermax Aurora wifi" img:="images/stories/aurorawifi/rotella.jpg" thumb:="images/stories/aurorawifi/rotella_t.jpg" gal:="Aurora WIFI"} {timg title:="Enermax Aurora wifi" img:="images/stories/aurorawifi/profilo.jpg" thumb:="images/stories/aurorawifi/profilo_t.jpg" gal:="Aurora WIFI"} {timg title:="Enermax Aurora wifi" img:="images/stories/aurorawifi/intro.jpg" thumb:="images/stories/aurorawifi/intro_t.jpg" gal:="Aurora WIFI"}

Fondamentalmente in merito all’estetica non possiamo che riconfermare l’eccellenza dello stile che caratterizza tutta la famiglia Aurora: anche in questo caso la tastiera in alluminio è disponibile sul mercato in due colorazioni, nera e argento. La versione che analizziamo in questo articolo è di colore nero, dove acquista particolare risalto la sottile linea color argento che “solca” l’intera keyboard da sinistra a destra, sulla parte superiore della testiera.

Infine, per concludere l’analisi sul lato estetico, è interessante notare che Enermax ha deciso di utilizzare una colorazione ciano per identificare le funzioni speciali eseguibili tramite il tasto Function, colorato anch’esso alla stessa maniera. Probabilmente lo scopo principale di questa scelta è quella di rendere meno faticoso la ricerca del tasto speciale desiderato durante la digitazione, ad ogni modo  dal punto di vista estetico anche le diciture in azzurro non sfigurano affatto.

Riportiamo di seguito le specifiche della tastiera:

Larghezza: 319 mm

Altezza: 192 mm

Spessore: 33 mm

Peso: 800g (senza batterie)


Inutile nasconderlo: la tastiera possiede una serie di caratteristiche che la sopraelevano sul mercato delle tastiere wifi.

Innanzitutto la qualità di Enermax viene di nuovo riconfermata dalla composizione e dai materiali che costituiscono la tastiera: si tratta di alluminio, smussato e trattato in modo da non formare spigoli vivi garantendo la massima sicurezza dell’utente. Riteniamo che tagliarsi accidentalmente sia praticamente impossibile utilizzando questa tastiera.

In secondo luogo troviamo il sistema di digitazione Scissor, insostituibile per coloro che si sono abituati ad un tale confort: con questo sistema la pressione necessaria sui tasti ai fini della digitazione è notevolmente alleggerita; cioè premette una digitazione assai confortevole e lungi dall’essere stancante. Inoltre la rumorosità è molto ridotta rispetto alle usuali tastiere da ufficio.

Tra le innovazioni apportate a questo modello, troviamo l’integrazione del mouse grazie ad una rotellina sulla parte superiore destra della tastiera.  Enermax però non si è affatto accontentata di fornire un mouse di medio livello: inaspettatamente si tratta di un mouse laser, del quale è possibile gestire direttamente dalla tastiera la sensibilità, potendo scegliere tra la modalità a 400 DPI, a 800 DPI fino a raggiungere la modalità 1200 DPI. Lo “switching” tra una grado di sensibilità ed un altro avviene mediante tre tasti combinati con Fn, direttamente dalla tastiera, senza richiedere l’avvio di alcun software aggiuntivo. Per quanto riguarda i tasti relativi al mouse, ne troviamo ben tre posizionati sulla sinistra, che saranno gestiti perciò dalla mano sinistra. Sempre nella parte superiore sinistra della tastiera troviamo lo scroller (che costituisce anche il terzo tasto del mouse).

Ciò che caratterizza maggiormente questa tastiera però è la libertà da ogni cavo: grazie all’alimentazione a pile e ad un ricevitore usb (dalle piccolissime dimensioni), l’Aurora wifi permette la massima libertà di movimento, il minimo ingombro, ed un’inaspettata leggerezza. Infatti persino il ricevitore è stato compattato il più possibile, al fine di evitare disagi nel montaggio sulle porte usb, con un’apprezzabile discrezione.

Un’ulteriore differenza con le altre tastiere in commercio consiste nell’efficiente sistema di power-managment di aurora wifi: il mouse si disattiva automaticamente dopo un certo tempo di inattività, ma il tempo necessario alla sua riattivazione è cortissimo. Inoltre sul retro della tastiera è presente un interruttore che permette di spegnere la tastiera senza estrarne le pile (e questo è un elemento da non sottovalutare, non sempre presente sulle altre tastiere).

 


La grande sorpresa che però ci ha riservato questa tasstiera non consiste in nessuna delle precedenti specifiche tecniche: si tratta invece dell’immediatezza di utilizzo e della compatibilità con sistemi MAC. In effetti sulla confezione Enermax specifica il supporto per windows Vista, non parlando affatto di MAC. Invece, con la facilità del plug n’play è possibilee utilizzare la tastiera con sistemi OSX (ne nostro caso l’abbiamo testata con Leopard 10.5.6). La compatibilità certo non è al 100% (alcuni tasti sono pensati solo per Windows MCE), ma si aggira intorno al 90%, considerando che la totalità dei tasti di navigazione funziona perfettamente, compresi quelli per il movimento rapido FINE-INIZIO-PAG.SU-PAG.GIU’.

Più che effettuare test particolari, abbiamo testato la tastiera digitando questa recensione e la digitalizzazione della recensione è stata davvero confortevole, avvenuta comodamente dalla poltrona posta frontalmente allo schermo. Infatti il raggio di funzionamento del wifi a 2.4GHz ci ha permesso di operare fino a distanze nell’ordine di ben 10 metri (questo a batterie completamente cariche); ovviamente il tutto è avvenuto col sottofondo musicale che sceglievamo direttamente con l’ausilio dei tasti rapidi dalla tastiera.

 

Conclusioni

 

Siamo di fronte ad una delle tastiere più confortevoli che si possano desiderare per il proprio media-center. L’aurora wifi ha tutte le carte in regola per garantire il massimo relax: grazie al sistema scissors la digitazione è leggerissima, il wifi permette il comando a distanza comodamente sulla poltrona senza l’intralcio di alcun cavo, il mouse laser garantisce la massima sensibilità che si possa chiedere ad una tastiera wifi. Ma non è tutto: la numerosa presenza di tasti speciali e la compatibilità della tastiera con windows vista e mac osx la rende un’ottima scelta per la stragrande maggioranza di utenti che desiderano nel proprio ufficio o abitazione il massimo del confort e dell’eleganza.

Non è facile trovare dei punti deboli della tastiera, tuttavia – volendo essere pignoli – sarebbe auspicabile l’integrazione del layout il led per CAPS LOCK, assente. Non riteniamo errata invece la mancanza dei tasti numerici Fn: riteniamo che il tastierino numerino non si renda affatto necessario all’utenza che acquisterò questa tastiera, mentre sono assai più necessari i tasti Fn per la gestione del MCE.

Il prezzo della tastiera si aggira sui 70 – 80 €, ed è facilmente giustificabile considerati gli elementi che la rendono unica nel settore delle tastiere.

Conferiamo alla Aurora wifi il premio di BestBuy, largamente meritato da Enermax per l’incessante ricerca di confort, portabilità ed eleganza che ha portato l’azienda alla produzione di una keyboard così all’avanguardia.

 

Si irngrazia Enermax Italia per aver reso possibile questa recensione.