Artic Cooling Fusion 550R - Caratteristiche

Indice articoli

La prima importante caratteristica del Fusion 550R è la certificazione 80 Plus che garantisce un’efficienza minima dell’80 % in condizioni di carico standard del 20-50-100 % ; tuttavia il Fusion 550R vanta di un’efficienza ancora più elevata, che si aggira nel range dei valori tra l’82% e l’86 %.. Senza dubbio questo è l’elemento chiave che valorizza la scelta di questo alimentatore sempre per la logica della QUALITA’/PREZZO. Con poco più di 60-70 € Artic Cooling offre una PSU di medio livello certificata 80Plus.

Altro punto fondamentale del Fusion 550R riguarda il suo potenziale energetico: contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il Fusions 550R non eroga 550 W continui, ma soli 500W. Il nome infatti riferisce il numero 550 alla tolleranza di picco erogabile che è appunto di 550W, sopportabile per non più di un secondo. Per questa ragione è fondamentale considerare il fusion 550R come un alimentatore che è in grado di erogare 500W di potenza in maniera stabile, e che all’occorrenza riesce a sopportare picchi fino a 550W per qualche frazione di secondo.

{timg title:="Fusion 550R" thumb:="/images/stories/fusion550r/amperaggi_t.jpg" img:="/images/stories/fusion550r/amperaggi.jpg"}

Sul piano degli amperaggi, notiamo che la corrente a 12V viene suddivisa in due linee da 17A l’una, per un totale complessivo di 408W. A questo punto è necessaria una riflessione: in precedenza abbiamo notato che il Fusion 550R dispone di più connettori PCI-Ex, cosa che farebbe pensare ad un supporto per CrossFire e/o SLI. In realtà il Fusion 550R non dispone di alcuna certificazione per tecnologie multi-GPU, ma non per questo va escluso il supporto di più schede video in parallelo. Nei nostri test (come vedremo in seguito) il Fusion 550R supporta benissimo una configurazione di 2 HD4850 in CrossFire, dimostrandosi più che stabile. Ad ogni modo sarebbe impossibile mettere in SLI due HD4870x2 o GTX 280 o GTX 285. Per questa ragione possiamo affermare che il Fusion 550R si configura ancora una volta come alimentatore di medio livello per un sistema di livello medio/alto.

Altre caratteristiche, di certo non trascurabili, riguardano i sistemi di protezione di cui la PSU dispone. Essi sono: OVP (Over Current Protection), OPP (Over Power Protection), SCP (Short Circuit Protection), OCP (Over Current Protection). Anche se, come abbiamo ripetuto in precedenza, il Fusion 550R non nasce come PSU destinata al mercato dei professionisti (workstation  e/o server), Artic Cooling ha preferito comunque dotare il Fusion di tali sistemi di protezione, in modo da renderlo ancora più competitivo sul piano qualità/prezzo. In effetti i sistemi di protezione sono qualcosa di abbastanza avanzato, che riguardano prevalentemente alimentatori di fascia alta, e per tale motivo non possiamo che lodare la strategia di Artic Cooling.

Dal punto di vista prettamente tecnico va citata la presenza dell’Active PFC  al 99% (Power Factor Correction) che è considerato uno dei principali strumenti in grado di mantenere l’efficienza di un alimentatore ad un livello elevato. Grazie a questo potente sistema infatti, il Fusion 550R limita fortemente la dispersione energetica, permettendo anche un buon risparmio economico da constatare sulla bolletta.